Enter your keyword

Realizzare tendaggi belli e funzionali anche in presenza di cassonetti per avvolgibili ingombranti

Realizzare tendaggi belli e funzionali anche in presenza di cassonetti per avvolgibili ingombranti

Realizzare tendaggi belli e funzionali anche in presenza di cassonetti per avvolgibili ingombranti

Molti edifici contemporanei, con ambienti di altezza minima standard di 2,70 metri, presentano questo elemento disarmonico: il cassonetto dell’avvolgibile sporgente rispetto alla muratura interna e con lo sportello d’ispezione verticale in bella vista all’interno delle stanze.

Non solo l’oggetto in questione spesso non ha caratteristiche estetiche soddisfacenti (per cui lo si vorrebbe proprio nascondere), ma spesso crea non pochi problemi nella scelta dei tendaggi poiché rende difficile il fissaggio dei binari di scorrimento e la movimentazione dei tendaggi stessi che si trovano ad essere troppo distanti dal muro (quindi non efficaci per limitare l’introspezione laterale) oppure troppo vicini alle parti mobili degli infissi (rendendo difficoltosa la normale apertura/chiusura).

Nei post che seguiranno saranno esposti alcuni casi tipo con le relative soluzioni individuate.

Primo round: finestra compresa tra muro e pilastro.

Il cassonetto c’è ….. ma non si vede!

Il primo caso che affrontiamo è quello di una finestra a due battenti con parapetto murario e davanzale,  compresa tra un angolo della stanza ed un pilastro, al di sotto della quale si trova del mobilio, per cui necessita di un tendaggio che copra la stretta specchiatura dell’infisso.

La presenza del cassonetto a filo infisso e a filo soffitto e l’esigua dimensione delle spallette di muro laterali rendono impossibile ancorare il sistema di scorrimento (binario) a parete o all’infisso medesimo.

1° criterio di scelta: binario di scorrimento ancorato a soffitto.

L’esiguità delle porzioni murarie a lato dell’infisso e la presenza degli arredi non consente di avere sufficiente spazio per la raccolta del tendaggio a destra o sinistra.

2° criterio di scelta: movimentazione del tendaggio a scorrimento verticale.

Soluzione proposta: tendaggio a pacchetto semplice con finta mantovana. La fascia superiore del tendaggio è realizzata con tessuto coprente di altezza equivalente a quella del cassonetto e cucita in continuità con la parte inferiore del tendaggio realizzata invece con altro tessuto filtrante in corrispondenza delle ante dell’infisso.

Vantaggi:

  1. il tendaggio così realizzato, avendo altezza regolabile, potrà essere sempre tenuto al di sopra degli ingombri del mobilio;
  2. a tendaggio aperto l’altezza del cassonetto garantisce uno spazio di raccolta in alto del tessuto ampiamente sufficiente alla movimentazione dell’infisso;
  3. il binario montato a soffitto, davanti al cassonetto consente altresì di sfilare comodamente lo sportello d’ispezione dell’avvolgibile e di rimuovere il tendaggio qualora serva spazio per operazioni di manutenzione;
  4. inoltre proprio la sporgenza del cassonetto che obbliga a montare il binario a distanza dall’infisso ne consente la piccola apertura di quotidiana aerazione dell’ambiente anche a tendaggio chiuso;
  5. infine, sviluppandosi il tendaggio entro due porzioni murarie si risolve automaticamente il quesito dell’introspezione laterale che ne viene impedita.

Il tendaggio giusto è servito.

cassonetto_1 cassonetto_2 cassonetto_3 cassonetto_4

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.